rinoplastica-intervento

Rinoplastica intervento: primaria, secondaria o etnica

Rinoplastica intervento: vediamo insieme in cosa consiste un’operazione primaria, secondaria oppure etnica.

Rinoplastica intervento: l’operazione primaria e secondaria

L’intervento di rinoplastica, come trattato in un nostro precedente articolo, è quell’operazione chirurgica che mira alla ricostruzione estetica del naso. Essa però, da un punto di vista tecnico si può suddividere in tre differenti categorie: la rinoplastica primaria, la rinoplastica secondaria e quella etnica. Iniziamo subito spiegando in cosa consistono quelle primarie e secondarie.

La definizione di rinoplastica primaria è molto semplice e facilmente intuibile: essa non è altro che la prima operazione chirurgica che si effettua sul naso del paziente. In altre parole, la persona non ha mai subìto precedenti interventi chirurgici ed è, sotto questo aspetto, ‘vergine’. Risulta evidente, quindi, la grande importanza che possiede questo primo intervento: se eseguito bene, senza intoppi o imprevisti, verrà risparmiato al paziente il disagio di doversi sottoporre a una nuova operazione.

Ed eccoci quindi giunti alla seconda definizione di rinoplastica: la rinoplastica secondaria. Essa viene praticata come seconda operazione (come dice anche il termine stesso) se durante la prima non sono stati eliminati tutti quei difetti che il paziente aveva deciso di non volere più. Può capitare, purtroppo, che anche dopo il secondo intervento rimangano determinati inestetismi: in tal caso si potrà avere luogo ad una rinoplastica ternaria, quaternaria e così via.

Rinoplastica intervento: etnica

Con il termine rinoplastica etnica si definisce quel particolare intervento estetico inerente alla zona del naso che riguarda persone che appartengono all’etnia asiatica o afro-americana. Queste persone scelgono di sottoporsi a un intervento del genere perché vogliono omologarsi ai moderni canoni di bellezza, generalmente idealizzati con i tratti caratteristici degli occidentali.rinoplastica-intervento

Questo particolare intervento di chirurgia plastica risulta essere differente da una normale operazione chirurgica perché persone di questa etnia presentano una cute, un sottocute e una struttura osteo-cartilaginea completamente differente dai pazienti europei.

Effettuare una rinoplastica etnica significa, in sostanza, cercare di adattare un viso di un certo tipo a un modello occidentale, che affonda quindi le proprie radici in contesti genetici completamente differenti. Sarà cura del chirurgo, quindi, trovare la giusta armonia e il giusto equilibrio del volto.