rughe

Quanti tipi di rughe esistono?

Quanti tipi di rughe esistono? Cerchiamo di approfondire l’argomento che purtroppo, con l’andare dell’età, interessa tutti.

Le rughe del viso

Le rughe del volto sono un aspetto ineliminabile del nostro viso, a meno che non decidiamo di rivolgerci a un chirurgo plastico e di sottoporci a un intervento estetico. Mentre attendiamo nel prendere questa decisione, comunque, è bene essere in grado di avere un quadro chiaro della situazione conoscendo bene questo inestetismo della pelle.

Le rughe si formano perché, avanzando nel tempo, alcune sostanze come il collagene, l’acido ialuronico o l’elastina si impoveriscono. Di conseguenza la pelle perde tonicità, elasticità e risulta essere meno armonica e fresca di un tempo; le rughe, in questo contesto, fanno la loro comparsa.rughe

Ma come si chiamano le rughe del volto? Se ne possono distinguere diverse a seconda della posizione specifica in cui si trovano. Quelle più evidenti sono, naturalmente, quelle della fronte, chiamate semplicemente rughe orizzontali o anche le linee dell’ansia. Esse si formano soprattutto quando ci esprimiamo con sorrisi o altra mimica facciale.

Scendendo nella zona inerente alle sopracciglia abbiamo le cosiddette rughe glabellari,  zona in cui possiamo utilizzare il botulino. Scendendo leggermente, invece, avremo le rughe perioculari, ovvero quelle che tutti conoscono come le famose ‘zampe di gallina’. Anche in questo caso esse si formano con il mutare delle espressioni e sono un evidente inestetismo del volto. Ancora più in basso avremo le rughe geniene, inerenti alla zona delle guance.

Infine veniamo a tutte quelle rughe presenti intorno alla bocca, ossia le ‘rughe d’espressione’ per eccellenza. Facendo un rapido schema, avremo i solchi naso-genieni (le famose linee ‘a parentesi tonda’ tra il naso e la bocca), le linee periorali, quelle ‘del sorriso’ poste lateralmente, cioè agli angoli della bocca, e le rughe o i solchi commisurali.

Naturalmente tutto questo grande insieme può provocare imbarazzo in chi è abituato a pensare a se stesso come un/una giovane. Per risolvere questo inestetismo è possibile sottoporsi a un intervento di lifting, usatissimo al giorno d’oggi e molto, molto, efficace: così facendo si avrà di nuovo una pelle fresca e levigata.