perineoplastica

Quando è necessaria la perineoplastica

La perineoplastica è un particolare tipo di intervento chirurgico di cui non si sente parlare molto spesso. Nell’articolo informativo di oggi cercheremo di fare chiarezza e di capire quando è necessario fare qualcosa dal punto di vista medico.

Perché è necessaria la perineoplastica

La zona perianale o perineo è un’area molto eterogenea, che comprende pube e ano e che funge da sostegno a vescica, vagina, utero e alla parte finale dell’intestino. Da questa semplice descrizione possiamo comprendere con facilità che l’importanza che questa zona ha per alcuni aspetti della vita dell’essere umano come, tra tanti, il piacere sessuale e la continenza.

Quando si è giovani i tessuti della zona perineale sono tonici e sodi, dunque la persona non presenta alcun problema da questo punto di vista. Con l’andare del tempo, e quindi con la vecchiaia sostanzialmente, i tessuti perdono nettamente tonicità ed elasticità e questo è uno dei due fattori determinanti per la perineoplastica.

L’altro è, al contrario, un avvenimento lieto ed è la gravidanza. Con il parto la donna può perdere la tonicità della regione pelvica, il che porta la paziente ad avere consistenti e talora gravi disturbi che rendono la perineoplastica assolutamente necessaria. Attenzione, però: prima di ricorrere alla chirurgia plastica ci possono essere dei passi graduali da seguire.

Un passo necessario per rinforzare la zona perianale è sicuramente quello di svolgere alcuni esercizi fisici mirati. Questi esercizi fisici devono essere svolti dopo un’accurata prescrizione di un medico e non per una propria intuizione. In parole povere, in un caso delicato come questo il fai da te è assolutamente vietato.

Nella stragrande maggioranza dei casi, però, bisogna ammettere che questi esercizi fisici purtroppo non sono affatto sufficienti. Quando infatti la muscolatura della zona perianale è totalmente destrutturata si può fare davvero ben poco. E’ in un caso come questo che il paziente deve rivolgersi per forza di cose a un medico chirurgo che svolgerà la suddetta perineoplastica.

Grazie a questo intervento chirurgico, che dura un’ora al massimo e si svolge in regime ambulatoriale, la paziente riacquisterà la tonicità necessaria dei muscoli, fondamentale per riacquistare la continenza e il piacere durante l’atto sessuale.