peeling-chimico

Peeling chimico: informazioni generali

Peeling chimico: informazioni generali e guida al trattamento.

Peeling chimico: informazioni generali

Il peeling chimico è un trattamento estetico che stimola, attraverso l’applicazione di una sostanza chimica sulla cute, l’esfoliazione prima e il ricambio della pelle poi. Esso agisce nella pelle grazie all’azione di procedimenti concatenati:

 stimola la rigenerazione cellulare rimuovendo ed esfoliando tutte quelle cellule morte dello strato corneo e, in più, provoca una consistente accelerazione del ricambio cellulare. Essa, comunque, avviene già naturalmente nel derma: con il peeling chimico, però, questo procedimento viene accelerato e rafforzato.peeling-chimico

Ancora, questo procedimento elimina le cellule della cute danneggiate e degenerate: queste vengono sostituite da cellule epidermiche normali e sane.

 Esso stimola inoltre un’infiammazione che attiva la produzione di collagene ed elastina e tramite essa si avrà una sensibile rivitalizzazione e ringiovanimento della cute. Come? Tutto ciò avverrà tramite stimolazione dei fibroblasti con formazione di collagene autologo.

Questo è il trattamento perfetto per chi desidera levigare alcune irregolarità della superficie cutanea come, ad esempio, rughe superficiali oppure cicatrici dovute all’acne giovanile. Non solo: si possono migliorare anche macchie cutanee di varia origine e acne ancora in fase attiva. È importante anche per tutti coloro che desiderano ridare luminosità e levigatezza a una cute provata da smog, peso dell’età e normale stress quotidiano.

Come avviene il trattamento? Esso consiste nell’applicazione sul derma di una soluzione contenente uno o più agenti chimici tramite l’utilizzo di un piccolo pennello o di un cotton fioc. Questi agenti chimici sono acido glicolico, acido salicilico, acido tricloroacetico -TCA etc. La durata del peeling chimico è generalmente di pochi minuti ma dipenderà dalle caratteristiche del derma del paziente e dal prodotto utilizzato. Alla termine del trattamento viene applicata una crema lenitiva e si raccomanda al paziente di non esporsi alla luce del sole. Solitamente il ciclo di trattamento prevede 3 o 4 sedute a intervalli di circa 20 giorni.

Peeling chimico: risultati

La pelle del paziente sembra da subito più giovane, luminosa ed elastica. Dopo diverse sedute, i benefici sul derma sono sorprendenti: le microrughe superficiali si riducono sensibilmente, le macchie della pelle (magari dovute all’invecchiamento) si attenuano, a volte fino a scomparire del tutto alla vista.