otoplastica

Otoplastica: possibili rischi

L’intervento di otoplastica è un’operazione chirurgica che permette al paziente che presenta le classiche orecchie a sventola di migliorare decisamente il proprio aspetto rendendole meno prominenti verso l’esterno. Anche l’otoplastica, comunque, presenta un certo grado di rischio.

Otoplastica: i maggiori rischi per la salute del paziente

Ogni intervento chirurgico presenta la sua percentuale (bassa) di rischio. Questo non sta a significare che il medico abbia delle responsabilità in tal senso; anzi, nella stragrande maggioranza dei casi chi effettua l’operazione non ha alcuna colpa. Tutto ciò vale anche, ovviamente, per l’intervento di otoplastica.

Il primo fattore di rischio è senza alcun dubbio quello relativo al sanguinamento, anche se raro. Di solito al sanguinamento segue anche un ematoma che deve essere immediatamente drenato per evitare effetti indesiderati. In ogni caso il sanguinamento non è un fattore di rischio preoccupante dato che è facilmente controllabile da un equipe attrezzata e pronta a ogni evenienza.

Per evitare problemi gravi nell’otoplastica, il paziente e il chirurgo devono avere un buon dialogo. Se, infatti, il paziente dopo l’intervento, presenta dei dolori forti dovrà immediatamente comunicarlo. Questo dolore, infatti, potrebbe essere la spia della presenza di sangue fra la cartilagine dell’orecchio e la cute.

Certamente al nostro elenco non può mancare la voce farmaci. Bisogna sottolineare come, in ogni operazione chirurgica, la somministrazione di farmaci possa portare degli effetti indesiderati, talora anche gravi. Le reazioni che un farmaco può avere nel corpo del paziente possono essere imprevedibili e per questo sarà cura del chirurgo plastico avere una squadra che sia in grado di agire rapidamente e tempestivamente.

Sia pur molto raramente, il paziente può andare incontro a un’infezione in seguito alle incisioni.  L’infezione verrà subito riconosciuta  risolta dal medico curante tramite una pronta ed efficace cura antibiotica, al termine della quale l’infezione sarà rientrata e il paziente starà bene di nuovo.

Il dato interessante, comunque, è che nell’intervento di otoplastica i rischi sono minimi e facilmente controllabili da un’equipe attrezzata, per cui  non ci si deve preoccupare eccessivamente per questo tipo di intervento chirurgico.