obesita

Obesità, informazioni generali

Oggi parliamo di un problema molto comune nella società moderna come l’obesità, una vera e propria malattia che comporta una grave serie di rischi per la salute dell’uomo.

Obesità, informazioni generali

Come dicevamo nella nostra piccola introduzione, l’obesità è una vera e propria malattia tipica delle cosiddette ‘società del benessere’. Con il progresso tecnologico avvenuto a partire dalla prima e dalla seconda Rivoluzione Industriale, l’uomo è andato incontro a un’alimentazione quantitativamente maggiore e, soprattutto, qualitativamente inferiore.

Nella vita di tutti giorni hanno fatto la loro comparsa cibi poco sani che hanno causato tantissimi problemi di salute, compresa, appunto, l’obesità. Pensiamo ai famosi alimenti dei fast food, oppure al consumo eccessivo di snack, merendine, bevande gassate e chi più ne ha più ne metta. Tutte queste cose sono tipiche della società del benessere.obesita

Se da una parte è senz’altro vero che il progresso tecnologico ha migliorato la vita dell’essere umano, dall’altro è innegabile che l’abbia condotto in misura maggiore a un problema come l’obesità. Questo termine, così usato al giorno d’oggi, trova la sua radice primigenia nella lingua latina: deriva infatti dal termine ‘ob’ (per, a causa di) ‘esum’ (participio passato del verbo ‘edere’, ossia mangiare). Letteralmente, quindi, chi è grasso lo è ‘a causa di ciò che ha mangiato.’ Un ragionamento che non fa una grinza, c’è poco da dire.

Naturalmente l’obesità non presenta una forma unica ma si presenta a vari stadi di gravità, oppure diversamente localizzata. Ad esempio, negli uomini il grasso si accumula molto più facilmente nella zona inerente all’addome oppure sulle mammelle, mentre per le donne la zona calda è rappresentata dai fianchi, dai glutei e dalle cosce.

I parametri per riconoscere l’obesità

Ma come possiamo affermare con certezza se un soggetto è obeso oppure no? Per farlo dobbiamo consultare l’Organizzazione mondiale della sanità. Essa sancisce in modo molto chiaro qual è il confine tra obesità e sovrappeso: chi è obeso possiede un IMC maggiore di 30 kg/m quadro, mentre chi è sovrappeso ha un IMC  compreso inun range di 25 e 30 kg/m quadro. L’IMC è l’indice di massa corporea che confronta il peso dell’individuo con la sua altezza.