pseudo-ginecomastia

L’intervento di pseudo ginecomastia

Come si svolge l’intervento di pseudo ginecomastia? Andiamo a scoprire insieme come avviene l’aspirazione del tessuto adiposo in eccesso.

La pseudo ginecomastia

Quando una persona di sesso maschile inizia a sviluppare un seno femminile ci troviamo di fronte a due possibilità: operare con una ginecomastia o correggere la pseudo ginecomastia con una liposuzione. Il secondo caso è meno grave del primo, dato che ci troviamo di fronte soltanto a un eccesso di tessuto adiposo e non a uno sviluppo anomalo della ghiandola mammaria dell’uomo.

Se è questo il caso, è probabile un caso di sovrappeso o obesità, oppure un difetto congenito. In entrambi i casi si può operare con una liposuzione dei pettorali, un intervento che produce degli ottimi risultati. Un uomo che affronta un problema del genere va di solito incontro a imbarazzo e a vergogna di fronte agli altri. Con la pseudo ginecomastia tutti questi problemi saranno risolti in poco tempo.

L’intervento di pseudo ginecomastia

Il paziente deve digiunare almeno sette ore prima dell’intervento chirurgico e solitamente ciò avviene dalla mezzanotte in poi. Una volta arrivato in clinica si verrà visitati prima dall’anestesista per confermare tutti gli esami clinici e poi con il chirurgo plastico stesso. Quest’ultimo rivede un’ultima volta il disegno preparatorio e si prepara all’operazione, che di solito dura all’incirca una ventina di minuti.

Il paziente sarà operato con anestesia locale e con una sedazione per via endovenosa. Il chirurgo provvede a compiere delle piccole incisioni (stiamo parlando di incisioni millimetriche) in zone che verranno poi naturalmente nascoste dalle pieghe della pelle. Per questo motivo i tagli non saranno affatto visibili una volta terminata l’operazione.

Da questi tagli vengono inserite delle sottili cannule attaccate ad un’aspiratore che provvede ad asportare tutto il tessuto adiposo presente nel seno maschile. Le incisioni poi verranno chiuse con dei punti di sutura e il tutto si concluderà con il classico bendaggio elastico di contenimento. All’incirca dopo una settimana dall’operazione di pseudo ginecomastia sia i punti che il bendaggio potranno tranquillamente essere rimossi. Si raccomanda in questo periodo di evitare assolutamente sforzi eccessivi e attività fisica di ogni genere.