gluteoplastica-intervento

Gluteoplastica intervento: possibili rischi e complicanze

Gluteoplastica intervento: quali sono i maggiori rischi e le possibili complicanze? Ecco un quadro completo.

Gluteoplastica intervento: la contrattura capsulare

L’intervento di gluteoplastica è un’operazione chirurgica complessa, che richiede una mano esperta e che può avere, come tutte le operazioni, un certo grado di rischio. Quando si decide di intervenire tramite delle specifiche protesi (e non, quindi, con il lipofilling) queste possono comportare la cosiddetta contrattura capsulare. In cosa consiste?

All’interno del gluteo, tutt’intorno alla protesi inserita, si forma una cicatrice come risposta dell’organismo al corpo estraneo presente. In sostanza, è una forma di rigetto che il corpo ha nei confronti di un qualcosa che non è suo e che non gli appartiene.

In alcune persone questa contrattura capsulare può essere esuberante e, di conseguenza, compromettere il risultato estetico dell’intero intervento di gluteoplastica. A questo inestetismo si affianca solitamente dolore e un senso di fastidio nella zona interessata.

Gluteoplastica intervento: le altre possibili complicanze

gluteoplastica-interventoLa contrattura capsulare è sicuramente la complicanza più probabile una volta terminata l’operazione, ma non è l’unica. Altre possibili conseguenze possono essere delle infezioni, ad esempio, oppure sieriomi, sciatalgia e una momentanea perdita di sensibilità del gluteo.

Le infezioni possono essere placate con una buona cura antibiotica che il medico chirurgo provvederà a somministrare al paziente, mentre la perdita di sensibilità è solo un disagio temporaneo che con il tempo tende a sparire, sempre che tutto ciò avvenga.

Per prevenire qualsiasi tipo di rischio o complicanza, comunque, è sempre bene rivolgersi a un medico chirurgo serio e specializzato, che si avvale di un team serio e che operi all’interno di strutture adeguatamente attrezzate. Questo è un fattore di primaria importanza se si tiene alla propria salute di paziente e alla bellezza del corpo.

Naturalmente il ruolo del paziente in questo senso è fondamentale. Sarà sua cura, infatti, seguire scrupolosamente tutte le indicazioni che il medico gli darà prima dell’operazione. Tra di esse ci sarà, ad esempio, la completa astensione dal vizio del fumo per un periodo ragionevole antecedente l’intervento e da alcuni farmaci che potrebbero causare sanguinamento. Seguire queste istruzioni è di vitale importanza.