gluteoplastica-intervento

Gluteoplastica intervento: che cos’è

Gluteoplastica intervento: vediamo insieme che cos’è.

Gluteoplastica intervento: che cos’è

La gluteoplastica è un intervento che al giorno d’oggi è diventato estremamente comune. Questa operazione consiste nel modificare la forma e il volume dei glutei per renderli più voluminosi, armonici e attraenti. Il chirurgo plastico opera di conseguenza anche sulla forma, affinché il paziente possa trovare soddisfazione nell’osservare una zona del proprio corpo finalmente equilibrata.

Perché una persona dovrebbe sottoporsi a un intervento di gluteoplastica? Le cause sono molteplici ma si possono racchiudere sostanzialmente in tre circostanze. Il primo motivo è quello naturale dell’invecchiamento. Con l’andare dell’età i tessuti e la pelle in generale iniziano a perdere tono, rendendo il fondoschiena non più tonico come poteva essere un tempo.

gluteoplastica-interventoUn secondo motivo può essere quello di un dimagrimento eccessivo. Un paziente potrebbe essersi sottoposto a una dieta ferrea e troppo repentina, che ha messo a dura prova l’elasticità della cute. Anche in questo caso è bene sottoporsi a un intervento di gluteoplastica perché la persona in questione, benché magra, non ha risolto completamente i suoi problemi di estetica.

In ultima analisi, un paziente potrebbe rivolgersi a un chirurgo plastico semplicemente perché non ritiene che il suo fondoschiena sia esteticamente adatto. Potrebbe ritenerlo, ad esempio, poco voluminoso o eccessivamente piatto. Un intervento estetico di questo tipo risolverà qualsiasi problema.

Gluteoplastica intervento: l’età e il peso adatti del paziente

Vediamo adesso quando è consigliato sottoporsi a un’operazione del genere. In linea generale è bene che una persona si sottoponga alla gluteoplastica solo nel caso che abbia completato il normale sviluppo corporeo. Questo avviene in tempi differenti da persona a persona ma, come limite globale, si può dire che è bene operarsi solo in seguito alla maggiore età.

Lo stesso discorso si può fare riguardo al peso. Poniamo, infatti, che una persona stia seguendo una particolare dieta e che quindi il suo peso non sia stabile ma, anzi, variabile. Anche in questo caso è bene che il paziente rimandi l’intervento solo quando il suo peso corporeo si sia stabilito definitivamente: in condizioni come queste la massimizzazione sarà completa e i risultati davvero eccellenti.