sebastian-kneipp

Chi fu Sebastian Kneipp -terza parte

Ecco la terza e ultima parte della vita di Sebastian Kneipp, l’ideatore degli omonimi trattamenti benessere a base di idroterapia.

Sebastian Kneipp, il successo

Dopo essere riuscito a trasformare il convento di Wörishofen in una vera e propria stazione termale, per Sebastian Kneipp si aprirono le porte del successo mondiale. Sempre più persone, infatti, decisero di curarsi con l’idroterapia e a poco a poco la stazione termale divenne un vero e proprio punto di riferimento per la comunità.

Se nel 1889 a Wörishofen si potevano contare all’incirca 4.000 visitatori, nel 1893 ce n’erano più di 33.000, senza contare l’immensa folla di ‘curiosi’ che desideravano osservare con i propri occhi i benefici degli oramai celebri trattamenti Kneipp. sebastian-kneipp

Da lì a poco arrivarono i riconoscimenti ufficiali per il religioso che aveva avuto l’intuizione di usare l’acqua per curare determinati disturbi arteriosi. Papa Leone XIII lo nominò Monsignore nel 1893 e l’anno seguente lo ricevette a Roma in un’udienza privata. Il Papa stesso decise di sottoporsi spontaneamente ai trattamenti Kneipp, sugellando un successo che era oramai riconosciuto in tutto il mondo.

Per far fronte alle tantissime persone che oramai affollavano la stazione termale, Sebastian Kneipp fu costretto ad assumere un dottore a tempo pieno affinché lavorasse a Wörishofen. Il medico termale rispondeva al nome di Alfred Baumgarten e gli venne data l’indicazione di curare gli indigenti e gli orfani esclusivamente a titolo gratuito.

Nel 1897, a 76 anni, Sebastian Kneipp morì. La sua influenza, comunque, era destinata ad espandersi anche molti anni dopo, grazie ai bagni termali e alla sua notorietà. Nel 1920 venne aggiunto il predicato Bad (stazione termale ufficiale) a Wörishofen, un ennesimo riconoscimento da parte del mondo accademico che a lungo lo aveva rifiutato.

Oramai diventato famoso nei confronti del grande pubblico, Sebastian Kneipp iniziò anche a divenire l’oggetto di documentari e monografie sulla sua straordinaria vita. La gente voleva saperne di più su quello strano religioso che per primo ebbe il merito di riscoprire i benefici di curarsi con l’acqua a diverse temperature.

Nel 1958, infatti, il regista Wolfgang Liebeneiner girò un documentario su di lui dal titolo Sebastian Kneipp – il dottore dell’acqua.