blefaroplastica

Blefaroplastica, il decorso post operatorio

Nell’articolo odierno esamineremo un aspetto che intimidisce la maggior parte dei pazienti della blefaroplastica e più in generale di qualsiasi operazione chirurgica: il decorso post operatorio.

Blefaroplastica, i possibili disagi post operazione

L’intervento di blefaroplastica, sia che si tratti di quella superiore che di quella inferiore, presenta delle inevitabili conseguenze a livello fisico. Nulla di preoccupante, è chiaro, ma per avere bene in mente a cosa si andrà incontro è bene specificarlo fin da subito. Questo impedirà che il paziente risulti sorpreso o insoddisfatto del proprio decorso post operatorio.

Dato che la blefaroplastica comporta l’aspirazione del tessuto adiposo in eccesso, essa ha un’incidenza importante sull’aspetto fisico. Nello specifico, saranno certamente presenti degli ematomi vicino alla zona delle palpebre, delle tempie e di parte della fronte. La loro presenza è assolutamente normale. Se non si vogliono mostrare questi ematomi sarà possibile coprirli con dei semplici occhiali da sole; per un po’ di tempo questo dovrà essere l’unico accorgimento possibile.blefaroplastica

Non disperate, i lividi nella zona palpebrale non dureranno molto. Generalmente, infatti, essi spariscono dopo circa una settimana. Passati i primi sette giorni, infatti, sarà possibile truccarsi leggermente e riprendere la propria vita sociale così come si faceva prima dell’intervento di blefaroplastica.

In alcuni casi il paziente potrebbe avvertire del dolore. Non è possibile dare un’idea precisa del livello di dolore (acuto, tenue, etc,) perché ogni essere umano ha una propria soglia che differisce da persona a persona. In ogni caso avvertire fastidio e in molti casi dolore nelle zone interessate è un fatto che rientra assolutamente nella norma.

Blefaroplastica, le ore immediatamente successive all’intervento

Per evitare che gli ematomi si diffondano più di tanto lungo il volto del paziente e per alleviare il fastidio iniziale, il medico chirurgo farà preparare dal suo staff degli impacchi di ghiaccio nella zona interessata. Altro particolare importante da seguire nel decorso post operatorio sarà il fatto di far tenere alla testa del paziente una posizione alta.

Si consiglia, infatti, di fargli appoggiare la testa su due cuscini. Se si seguiranno alla lettera questi piccoli accorgimenti allora il decorso post operatorio della blefaroplastica sarà breve e sereno.