aumento degli zigomi

Aumento degli zigomi, il decorso post operatorio

Nell’articolo odierno vedremo qual è il decorso post operatorio una volta che ci si è sottoposti all’aumento degli zigomi o malaroplastica con protesi.

Aumento degli zigomi, i primissimi giorni

Ogni intervento chirurgico estetico comporta un certo grado di traumaticità. Avere un decorso post-operatorio con qualche piccolo acciacco rientra assolutamente nella norma e non bisogna affatto stupirsi di alcuna conseguenza. Per affrontare al meglio il decorso post operatorio dell’intervento di malaroplastica, quindi, è bene conoscere a pieno tutti i principali sintomi.aumento degli zigomi

Nei primissimi giorni è normale vedere il proprio volto coprirsi di ecchimosi. Inserire una protesi al di sotto dello zigomo è comunque un trauma per la pelle che, di rimando, risponderà con un certo gonfiore in tutta la zona interessata. In particolar modo il gonfiore salirà intorno agli occhi, sulle guance e persino vicino agli occhi.

Un consiglio da dare a tutti i pazienti che intendono sottoporsi all’operazione di aumento degli zigomi è quello di prestare la massima attenzione alle 48 ore immediatamente seguenti all’intervento. In questo lasso di tempo (breve ma non troppo) non bisognerà fare alcuno sforzo e rimanere con la testa sollevata e non in basso.

Aumento degli zigomi, il decorso post operatorio

Una volta passate le primissime ore si è usciti dalla ‘fase critica’, anche se sarà importante osservare sino in fondo altri piccoli accorgimenti necessari per un buon decorso post operatorio. Un fattore da ricordare assolutamente è quello di non esporre le zone interessate all’esposizione solare. Assieme ad essa sarà bene eliminare ogni attività fisica che comporti un certo grado di sforzo, onde evitare inutili complicazioni. Anche se non comporta un esercizio fisico vero e proprio, la sauna andrebbe rigorosamente evitata nei giorni immediatamente successivi all’intervento.

Dopo circa 5 giorni dall’operazione, il medico chirurgo provvederà a togliere le bende, necessarie fino a quel momento. A prima vista il volto non sarà certamente come ce lo eravamo immaginato, ma è più che normale che non sia così: a poco a poco il gonfiore diminuirà e il nostro viso assumerà la forma desiderata. In ultimo, per i più attivi, sarà utile sapere che dopo circa 8-10 è possibile tornare alle normali attività quotidiane.