acido-tricloroacetico

Acido tricloroacetico

Oggi parleremo del PRX-T33, un preparato perfetto per chi vuole dare alla sua pelle un aspetto nuovo, fresco e giovane.

Che cos’è l’Acido tricloroacetico

Chi desidera avere una pelle dall’aspetto ancora giovane come quello d’un tempo può provare il PRX-T33, un composto di nuova generazione, brevettato e diventato di uso comune nella medicina chirurgica estetica. Da un punto di vista chimico, il PRX-T33 è formato da TCA, ossia l’acido tricloracetico, all’incirca per il 33%, 5% di acido cogico ed il resto perossido di idrogeno.

Il PRX-T33 non è un farmaco (come invece potrebbe sembrare all’apparenza), ma è invece un composto chimico che è fruibile dagli specialisti per donare nuovo vigore a un derma invecchiato, molle o poco tonico. Tecnicamente, il PRX-T33 è detto medical device, ossia un dispositivo medico che il chirurgo può utilizzare esclusivamente in ambulatorio.

Questa modalità di trattamento non è particolarmente indicata per chi intende avere un recupero immediato del viso, magari con tempi stretti e concisi. Questo composto chimico, benché efficacissimo sotto tutti gli aspetti, provoca nel paziente un certo grado di esfoliazione, che impedisce un recupero immediato del volto trattato.

L’azione dell’ Acido tricloroacetico

Una volta capito che cos’è il PRX-T33, vediamo assieme come agisce all’interno del derma questo particolare e innovativo composto chimico.PRX-T33  L’azione dei due principali componenti, acido tricloracetico e perossido di idrogeno, avviene in due sedi differenti del derma: il primo va più in profondità, mentre il secondo rimane perlopiù in superficie.

L’acido tricloracetico, infatti, agisce in profondità nel derma contribuendo al suo rimodellamento profondo, mentre il perossido di idrogeno cerca di limitare in qualche modo l’esfoliazione, anche se questa è comunque presente, in una forma che può essere maggiore o minore a seconda dei casi e, soprattutto, del tipo di pelle che il paziente presenta.

Un fattore molto importante del trattamento PRX-T33 è la sua immediata visibilità: il paziente riesce a notare subito un certo miglioramento visto che la pelle appare già dopo la prima seduta più turgida e tonica. L’aspetto generale del volto è migliorato: il derma è disteso e più fresco. Più ci si sottopone a questo particolare trattamento e più la pelle darà chiari segni di miglioramento.